Cancellazione fermo amministrativo

Cancellazione fermo amministrativo

Cancellazione fermo amministrativo

Subire un fermo amministrativo di un veicolo è la spiacevole situazione che deriva dal mancato pagamento di tributi dovuti ad Enti locali o all’Agenzia delle Entrate. Può trattarsi di crediti vantati per vari motivi, dall’IRPEF a multe non pagate, e per tutti il semaforo giallo passa da cartelle esattoriali non corrisposte.  Tempus provvede al servizio di cancellazione del fermo amministrativo.

Informazioni necessarie e documenti da allegare

Prima di acquistare il servizio controllare le informazioni e i documenti da allegare.
Formati file consentiti: GIF,JPG,PNG

Immagini




Testo

* Campi Richiesti

Torna al carrello 

70,00 €

Aggiungi al carrello

Ulteriori informazioni

Chi lo decide: il concessionario della riscossione, in presenza di cartelle non corrisposte, può disporre il fermo amministrativo del veicolo e iscrivere il provvedimento al PRA (Pubblico registro Automobilistico).
Le conseguenze per il proprietario:

• il veicolo non deve circolare, pena ulteriori sanzioni.
• Il veicolo non può essere demolito, venduto, esportato né radiato dal PRA.
• se il debito da riscuotere non viene saldato, il veicolo può addirittura essere venduto forzatamente.
Come risolvere: Tempus, una volta regolarizzata la posizione debitoria,provvede alla pratica di cancellazione dell'iscrizione del fermo amministrativo al P.R.A., che dà diritto ad ottenere un nuovo documento di proprietà del veicolo.

Invitiamo i clienti ad avviare la richiesta dopo un contatto telefonico di verifica con un nostro incaricato,che potrà fornite tutte le indicazioni e i consigli per la specifica necessità.

A pagamento avvenuto verrete  ricontattati per allegare i documenti necessari.

Il costo è riferito soltanto all'onorario. Verranno comunicate in un secondo momento le spese complessive.

4 altri prodotti della stessa categoria:

© Copyright 2014 Agenzia Tempus - P.IVA 05133260876